Corso di flauto traverso

fluteCorso Propedeutico

TECNICA:

Posizione del corpo e impugnatura dello strumento; esercizi per una consapevole respirazione diaframmatica; imboccatura, emissione e articolazione dei suoni. Suoni legati e staccati (con e senza colpo di lingua semplice); estensione fino ad un’ ottava, un’ ottava e mezzo. Facili esercizi ritmico -melodici con varie articolazioni.

SCALE:

FA magg., SOL magg., Do magg., LA min., (RE min., MI min.) su un’ ottava e relativi arpeggi.

STUDI:

Alcuni brani dai seguenti metodi a scelta:
M. MOYSE: Le debutante flutiste (fino al n° 7)
T. WYE: Il flauto per i principianti (I Vol.)
G. LYONS: Set two
P. WASTALL: Learn as you play flute (fino a unit l0-l l)
G. GARIBOLDI: 58 Esercizi
PIAZZA: Metodo popolare
R. GALLI: L’indispensabile metodo (I parte).

Corso Base

TECNICA:

Legato, staccato, salti, ottave; estensione fino al RE della III ottava; primi esercizi di sonorità suisuoni tenuti legati (salti di semitono).

SCALE:

Fino a 2 (3) alterazioni (magg. e min.); inizio studio scala cromatica.

STUDI:

T. WYE: Il flauto per i principianti l° e 2° vol.

oppure

R. GALLI: L’indispensabile metodo (l parte)

oppure

I. PIAZZA: Metodo popolare
P. WASTALL: Learn as you play flute (fino a unit 18)
G. GARIBOLDI: 58 Esercizi
M. MOYSE: Le debutante flutiste (fino al n. 10) •
M. MOYSE: 24 piccoli studi melodici (fino al n. 7-8)

PEZZI:

Brani melodici, duetti (Devienne, Boismortier, etc.)
Corso Intermedio

TECNICA:

Inizio studio dinamica, staccato semplice più veloce; estensione dal DO basso al LA della III
ottava; studio della scala cromatica (legata e staccata), salti.

SCALE:

Fino a 3 (4) alterazioni magg., min. e cromatica su 2ottave.

STUDI:

M. MOYSE: 24 piccoli studi melodici

oppure

J. ANDERSEN: l8 Studi op.4l

oppure

R. GALLI:30 esercizi
L. HUGUES: La Scuola del Flauto op. 5l (1° vol.)
G. GARIBOLDI: 58 Esercizi o Etudes mignonnes
T. WYE: Practice book (1° vol.)

oppure

M. MOYSE: De la sonoritè

PEZZI:

Un tempo di sonata barocca; altri duetti.
Approccio alla letteratura e alla pronuncia Jazzistica:
-Studio dell’articolazione swing;
-Studio del Blues;
-Studio della forma AABA;
Corso Avano
Corso Avanzato

TECNICA:

Dinamica, inizio studio del vibrato e del doppio colpo di lingua; estensione fino al DO acuto.

SCALE E ARPEGGI:

In tutte le tonalità con vari ritmi e articolazioni dai metodi (a scelta):

R. GALLI: 30 esercizi
P. TAFFANEL -Ph. GAUBERT: 17 grandi esercizi
M. MOYSE: Gammes et arpeges

STUDI:

E. KÒHLER: l5 studi facili op.33 (l° vol.)
R. GALLI: 30 esercizi
J. ANDERSEN: 18 Studi op.41
L. HUGUES:40 esercizi op. 101
L. HUGUES : La Scuola del Flauto op. 5l (2° vol.)
T. WYE: Practicebook (vol. l -2)
M. MOYSE: De la sonoritè

PEZZI:

Due tempi di sonata barocca (Vivaldi, Marcello, Händel ecc.) e/o brano moderno.

Approccio alla letteratura jazzistica:

-Studio degli Standard;
-Ascolto,studio ed analisi degli assoli più significativi nella tradizione Jazzistica;
Considerazioni : E’ da tener presente che il percorso di studi potrà subire modifiche e cambiamenti di programma a seconda della resa di ogni singolo allievo.

Una delle attività più significative per il corso di flauto è rappresentata dall’orchestra, si entra  a far parte dell’organico fin dal primo anno e si prosegue fino al conseguimento del diploma. L’orchestra si esibisce almeno due volte all’anno, in occasione  del Natale e del saggio di fine anno scolastico. Ciò non toglie la possibilità di ulteriori concerti durante l’arco dell’anno.