Corso di Chitarra

electric-guitar1Musica & Musica dispone di insegnanti di tutti gli strumenti a corda ed in particolar modo la chitarra. I corsi si dividono in: tecnica, armonia, lettura, repertorio, improvvisazione e composizione.

Tecnica:

  • Indipendenza e coordinazioni di mani e dita;
  • Conoscenza geometrica dello strumento;
  • Studio delle scale: maggiori, minori, modali, pentatoniche, diminuite, esatonali, cromatica, in posizione strette e late, orizzontali e verticali;
  • Studio degli arpeggi: terze, seste, ottave;
  • Studio di tutti gli elementi che permettono l’acquisizione di una tecnica poderosa, scorrevole e precisa.

Armonia:

  • Studio dei concetti armonici. Si mettono in pratica le nozioni acquisite nei corsi teorici suonando accordi di quinta, sesta, settima, nona, undicesima, tredicesima, maggiori, minori, aumentati e diminuiti, in posizioni strette e late e in tutti i rivolti ed aperture possibili;
  • Approfondimento del rapporto accordo scala, mediante esempi pratici di analisi armoniche di brani famosi, tratti dai repertori di interpreti di vari generi musicali, scelti a discrezione del docente, al fine di ottimizzare la preparazione multistilistica prevista;
  • Studio di strutture armoniche standard per acquisire le tecniche di variazione, utile allo sviluppo e all’improvvisazione nell’accompagnamento.

Lettura:

  • Studia della nomenclatura italiana e anglosassone, della lettura ritmica, della lettura armonica verticale, della lettura melodica e le strutture formali;
  • Studio del cambio di tempo e di tonalità, tempi dispari, trasporto e trascrizioni;
  • Studio di tutti gli elementi che permettono di eseguire a prima vista brani di media difficoltà.

Repertorio:

  • Funzione ed utilizzo della chitarra all’interno di generi musicali diversi, con approfondimento di taluni sia dal punto di vista tecnico (esecuzioni di studi e di singoli patterns musicali) che teorico (cenni storici in relazione agli elementi musicali utilizzati).

Improvvisazione:

  • Concetti di modulazione e improvvisazione su varie strutture armoniche;
  • Esercizi di “ear training” atti a sviluppare la capacità di percezione dei suoni;
  • Analisi ritmico melodico armonica di trascrizioni dei più noti chitarristi internazionali.

Composizione

  • Arte del comporre dove l’allievo attua lo sviluppo di tutti gli elementi precedentemente applicati alla creazione di nuove composizioni musicali.

Laboratorio di Basso e Chitarra